Developing a chemical risk assessment model related to products handled within the Ravenna port, with special reference to holds and landing operations

  • Laura Argenti INAIL Direzione Regionale per l’Emilia Romagna, CONTARP, Consulenza Tecnica per l’Accertamento Rischi e Prevenzione, Galleria 2 agosto 1980, 5/A, 40121 Bologna, Italy; Ph. ++39 051 6095610; Fax. ++39 051 6095384, e-mail: l.argenti@inail.it
  • Anna Barbieri Università di Bologna - Fondazione Alma Mater
  • Francesca Graziosi Università di Bologna - Fondazione Alma Mater
  • Gianpiero Mancini AUSL SPSAL di Ravenna
  • Roberta Migani Autorità Portuale di Ravenna
  • Sandra Olanda AUSL SPSAL di Ravenna
  • Paola Ravviso INAIL Sede di Ravenna
  • Laura Sabatini Università di Bologna - Fondazione Alma Mater
  • Elena Severi Università di Bologna - Fondazione Alma Mater
  • Francesco Saverio Violante Università di Bologna - Fondazione Alma Mater
Keywords: Port, holds, chemical risk assessment, dry bulks

Abstract

In this publication we describe the activities and final results of the project concerning the chemical risk assessment in confined spaces of the Port district of Ravenna, fulfilled between 2012 and 2014, co-financed by the Port Authority of Ravenna and INAIL (National Institute for Insurance against Accidents at Work). The project concerned dry bulks debarked in ports, and aimed to develop an assessment model about chemical risk in the holds, often poorly ventilated to colding and deepening. The guidelines for the risk management issued by Local Health Authority and Port Authority, in collaboration with the Port Health and Safety Managers and Workers’ Representative. The study has been realized by researchers of the University of Bologna, in effective partnership with the local INAIL Office, the Port Authority, the
Health and Safety Department of the local Health Authority, the Port companies operating in Ravenna, the site Coordination of H&S Managers and Workers’ Representatives, and the Port Chemical Service.

References

Argenti, L.; Barbieri, A.; Graziosi, F.; Mancini, G.; Migani, R.; Olanda, S.; Pignataro, G.; Ravviso, P.; Sabatini, L.; Severi, E.; Violante, F. S., “Progetto di studio ed implementazione di un modello di valutazione del rischio chimico correlato alle merci movimentate nell’ambito portuale di Ravenna con particolare riferimento alle stive ed alle operazioni di sbarcoâ€, It. J. Occup. Environm. Hyg. 2013, 4(3), pp. 130-135.

Autorità Portuale di Ravenna, Ordinanza n. 1/2008, disponibile sul sito internet: http://www.port.ravenna.it/wp-content/uploads/storico/Ord01_08.pdf.

Biscardi, G; Pugliese, F.; Terzi, R.; Alfonsi, E.; Moglia, A. “Intossicazione acuta da “Vantal†(associazione di dimetoato e DDT) in un gruppo di lavoratori portualiâ€, G. Ital. Med. Lav. 1982, 4, pp. 203-206.

Comitato per la sicurezza ed igiene del lavoro portuale ex. Art. 7 D. Lgs. 272/99, “Indicazione degli elementi / criteri minimi di valutazione e prevenzione nelle operazioni in stiva che abbiano ad oggetto carichi solidi alla rinfusa suscettibili di emettere gas e/o vapori tossici e/o infiammabili e/o in grado di causare impoverimento del contenuto di ossigeno nell’ambiente, di cui all’Ordinanza dell’Autorità Portuale n. 1/2008â€, 27 maggio 2010.

Decreto Dirigenziale 1340 del 30 novembre 2010: “Aggiornamento delle norme di sicurezza per il trasporto marittimo di carichi solidi alla rinfusa e delle procedure amministrative per il rilascio dell'autorizzazione all'imbarco e trasporto marittimo e per il nulla osta allo sbarcoâ€.

Demontis, G.; Granata, V.; Sassu, F.; Cadoni, L.; Savarese, A., “L'autocombustione negli stoccaggi di cereali - Spontaneous Combustion in Grain Storageâ€, 2010, Edizioni Lulu Enterprises Incorporated, ISBN 1409209024, 9781409209027.

FAM, “Aggiornamento e integrazioni del documento: “Indicazione degli elementi / criteri minimi di valutazione e prevenzione nelle operazioni in stiva che abbiano ad oggetto carichi solidi alla rinfusa suscettibili di emettere gas e/o vapori tossici e/o infiammabili e/o in grado di causare impoverimento del contenuto di ossigeno nell’ambiente, di cui all’Ordinanza dell’Autorità Portuale n. 1/2008â€, 2014.

FAM, “Elementi di valutazione e prevenzione nelle operazioni in stiva che abbiano ad oggetto carichi solidi alla rinfusa suscettibili di emettere arsina, con particolare riferimento alla scelta e all’uso dei DPIâ€, 2014.

Le Tabelle dei Capitoli (SH2), Sottocapitoli (SH4), Sistema armonizzato (SH6) e Nomenclatura combinata (NC8) sono tratte dal sito internet dell’ISTAT: http://www.coeweb.istat.it/dizionari/class_merci.htm.

Low, A.; Hüsing, U. P.; Preisser, A.; Baur, X., “Regulations and control of in-transit fumigated containers as well as of fumigated cargo shipsâ€, Internat. Marit. Health 2003, 54, pp. 1-4.

Montagnani, R.; Rigoni, N., “Gravi rischi che i lavoratori possono non saper riconoscereâ€, G. Ital. Med. Lav. Erg. 2003, 25 (2), pp. 173-177.

NIOSH, “Dockworker Dies Due to Carbon Monoxide Poisoning While Using a Gasoline Powered Pressure Washer to Clean Inside a Freshwater Tank – Massachusettsâ€, Fatality Assessment and Control Evaluation (FACE) Program, Massachusetts Case Report: 06-MA-045, 2010, sito internet: http://www.cdc.gov/niosh/face/stateface/ma/06ma045.html.

Sito internet Cargohandbook: http://www.cargohandbook.com/index.php/Welcome_to_CargoHandbook.

Sito internet Sigma Aldrich: http://www.sigmaaldrich.com/italy.htm.

Sito internet Transport Information Service: http://www.tis-gdv.de/tis_e/inhalt.html.

Williams, N.; Mintz, S. S.; Blikoff, B. A.; Arkless, H. A.; Scull, C., “Cocoa beans: an unloading hazard for longshoremenâ€, J. Occup. Med. 1973, 15 (8), pp. 642-646.

Wilson, R.; Lovejoy, F. H.; Jaeger, R. J; Landrigan, P. L., “Acute phosphine poisoning aboard a grain freighterâ€, JAMA 1980, 244 (2), pp. 148-150.

Published
2016-05-09